You are currently browsing the category archive for the ‘pensieri’ category.

Di ritorno dalle fatiche della sagra paesana, faccio un breve resumè:

  • orario medio di imbrandamento: 3:30 del mattino
  • n° di docce giornaliere medio: 5
  • n° gruppi musicali interessanti: 0
  • record di spillamento birra consecutivo: 2h 30m

per dirla in maniera franca mi son fatto un culo come il tacchino nel giorno del ringraziamento. Ma tra tutto questo mi sono anche divertito: soprattutto ad imitare l’avvoltoio alla maniera di Giacomo di AG&G. Un ricordo particolare va al piatto di gnocchi mangiato alle 4 di mattina e che probabilmente espellerò con gusto a Natale.

Annunci

Ogni tanto il mio capo si domanda cosa stia facendo davanti ad uno schermo con tante piccole righe colorate…ecco qua:

The pie knows it all

Confesso di non avercela proprio fatta, e ieri sera mi sono visto per la n+1esima volta 'Ufficiale e gentiluomo' con Richard Gere e Debra Winger. Vale la pena, non fosse altro che per vedere il sergente Foley e la scena finale del film… come al solito mi è scappata una lacrima.

Mi rendo conto solo ora che oggi è il sesto giorno del sesto mese del sesto anno di questo secolo.

Le porte dell'inferno sono aperte e fra un po' moriremo tutti! 

Mi dispiace, ma nessun argomento riuscirà mai a farmi cambiare l'idea che i Guns 'n roses sono la band più sopravvalutata della storia della musica. Credevo che il grunge li avesse spazzati via, invece a quanto pare torneranno a calcare le scene, lo hanno fatto da poco a Milano.
Comunque erano falsi allora, figuriamoci adesso.